Le bugie del nord est e dell’italia

sensazioni stranianti sull’italia e il friuli al rientro da passaggio volante a sud. messaggi festivalieri ovunque, il friuli venezia giulia sembra il paradiso delle sagre e degli eventi eno-gastronomici di fine estate. un club di appassionati di moto a 4 ruote con le gomme spesse come quelle di un trattore organizza gite al mare tutti a bordo di questi mezzi inutili inventati per le uscite in sicurezza dell’alcolista george bush jr nel suo ranch texano e ora assurte a nuovo feticcio della moda spendisoldi. udine ha i negozi più lussuosi che si possano trovare. conoscete qualcuno che è entrato in una boutique di “loro piana”, dove una cravatta costa 200 euro e una canottiera se va bene 100 euro? poi parli con le persone, la gente “normale”, laureati vicino ai 40 anni con lode che lavorano in studi di architetti per 600 euro al mese, dovendo fatturare tutto quello che fanno e questo è il loro destino certo per anni se non hanno la fortuna di avere uno zio architetto a sua volta o di sposare una figlia di architetti. oppure il grafico con per 900 euro al mese si spacca la schiena in studi grafici nel pieno centro cittadino. o ancora, informatici che lavorano per il comune in forme contrattuali precarie (co.co.co co.co.pro e chi ne ha più ne metta) e dopo anni di questo tran tran assurdo vengono messi di fronte alla scelta obbligata di accettare lo stesso lavoro per meno soldi e con tempi ulteriormente ridotti perché l’ente non può continuare ad assumere in precariato e quindi deve “esternalizzare”, cioé rivolgersi alle agenzie di lavoro temporaneo che assumono le stesse persone, ma a meno soldi.

ma che paese è questo? il nord est italiano produttivo e trainante sta in piedi solo grazie alle famiglie, ai capitali di lavoro ed evasione fiscale costruiti dalle generazioni precedenti, che provvedono ai mutui per la casa (per chi se li può permettere), agli anticipi per l’acquisto dell’auto, o all’auto in toto, al babysitteraggio a tempo pieno…. per persone preparate e ormai non più giovani per riuscire a sognare un futuro diverso…o troppo impaurite da quello che c’è fuori, che se questo è il meglio che offre l’italia… ma dove sono i soldi? chi riesce a godersi veramente questa “modernità”?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...