Razzisti su Marte? Magari!

Un soldato ogni 24mila persone, sai che sicurezza! La decisione del governo Berlusconi di mobilitare 2.500 soldati per aumentare il controllo del territorio nazionale è una delle barzellette più assurde sentite negli ultimi anni. Però è un segnale dei tempi, come la campagna informativa dell’azienda per i trasporti pubblici del comune di Treviso, che ha riempito la città di manifesti in dialetto veneto e alcune lingue straniere, soprattutto arabo e cinese, per “sensibilizzare” i cittadini al pagamento del biglietto. Il messaggio è questo: Non paghi, non parti. Se non lo capisci te lo dico anche in arabo (ecc). Secondo quanto dichiarato dall’azienda municipalizzata i maggiori evasori di biglietto sono immigrati e studenti. Sarà vero, ma nei mezzi pubblici di qualsiasi città italiana la maggioranza degli utenti è composta da immigrati, studenti e, in percentuale minore, anziani, quindi è ovvio che gli evasori fanno parte di quelle categorie! Per gli studenti cosa faranno? Un manifesto con Dante Alighieri che li invita a pagare il biglietto recitando un brano della Divina Commedia? Oppure il Manzoni che minaccia l’intervento dei bravi se non rinnovano l’abbonamento? Ho trovato la notizia dell’ennesima manifestazione xenofoba in salsa trevigiana su questo blog.

Il post serviva in realtà per segnalare un articolo di Alessandro Dal Lago pubblicato su Il Manifesto. Parla di razzismo, razzismo all’italiana, con la chiarezza, la determinazione e la sana indignazione che hanno fatto scrivere a Dal Lago , alcuni anni fa, quello che è secondo me il libro più importante sul rapporto degli italiani con l’immigrazione, Non-persone. L’esclusione dei migranti in una società globale. L’articolo va letto e riflettuto, lo potete trovare qui.

Annunci

One thought on “Razzisti su Marte? Magari!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...