Vic Chesnutt vittima del sistema sanitario Usa?

Vic Chesnutt è morto il giorno di Natale per un’overdose di farmaci. Recentemente aveva dichiarato di non poter pagare i 70.000 dollari che un ospedale della Georgia gli aveva addebitato per un intervento chirurgico. “E’ terrificante”, aveva definito la situazione in cui il sistema sanitario statunitense lo aveva ridotto. A 18 anni, nel 1983, era rimasto vittima di un incidente d’auto che lo aveva reso quasi completamente paralizzato. Pur in questa condizione era riuscito a trovare nella musica un veicolo di espressione, guadagnandosi negli anni lo status di “artista di culto”, che è un modo pulito per dire che sei un grande ma pochi lo sanno. Negli ultimi anni aveva prodotto forse i suoi dischi migliori grazie alla collaborazione dell’etichetta canadese Constellation, di alcuni componenti di gruppi di questa etichetta e di Guy Picciotto dei Fugazi, che aveva anche prodotto il suo ultimo album. Chesnutt è stato uno dei miei ascolti più assidui negli ultimi anni, attendevo con emozione un suo prossimo ritorno in Europa. Voglio ricordarlo semplice nei modi, sorridente, spesso (auto)ironico come lo avevo scoperto dal vivo in occasione di un concerto del 2007. Questo video è stato registrato a Vienna nel 2008…che tristezza. Grazie Vic, you’ll be missed.

Annunci

2 thoughts on “Vic Chesnutt vittima del sistema sanitario Usa?

  1. Pingback: I blogger ricordano Vic Chesnutt | speciale in Liquida

  2. Pingback: Notizie dai blog su un paio di canzoni di Vic Chesnutt

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...