Gaddafi, Gadafy, Qaddafi, Gheddafi..?!

Su di una cosa sembrano tutti d’accordo. Non c’è un modo univoco, internazionalmente riconosciuto, di scrivere il nome del padre del “talentuoso” ex-calciatore di Perugia, Sampdoria e Udinese. I giornali anglosassoni sembrano avere una predilezione per multiple forme di traslitterazione del nome di quello che in Italia è conosciuto come Muammar Gheddafi. Per il New York Times si tratta di QADDAFI. Per il Guardian, di GADDAFI. E gli irlandesi? Mica potevano adeguarsi alle scelte di brittanici e nord-americani. Ecco allora spuntare dalle pagine dell’Irish Times uno stiloso GADAFY. Che suona abbastanza vicino alla versione scelta dallo spagnolo El Pais, GADAFI. In Francia entra in gioco un’aggressiva K, visto che per Le Figaro trattasi di KHADAFY. Fermiamoci qui. Il dittatore libico ha vinto la sua prima battaglia: rendersi nominalmente incatturabile agli occhi del mondo occidentale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...