Libri inscatolati

Che vita fanno i libri inscatolati? Da cinque anni ho stipato tutti i miei libri (e i dischi!) accumulati nell’arco dei precedenti venti anni in una serie di scatole di cartone. Le ho ammassate in una stanza dei nonni, defunti, e le ho coperte con delle lenzuola. Ogni volta che capito in Friuli vado a vedere come stanno. Spalanco le finestre per portare un po’ di luce. E aria. Nella stanza c’è ancora il letto dove dormivo durante le mie estati leggere lontano dalle paure casalinghe. Poi alzo le lenzuola e comincio a guardare in giro, con l’ansia di un vecchio a cui hanno sequestrato l’orto e ogni tanto gli permettono di passeggiarci vicino. Io l’orto me lo sono sequestrato da solo. Cinque anni fa. Prima o poi me lo riprendo, però. Non so per dove, non so quando, ma mi riprendo il mio orto di parole di carta inscatolate e le rendo al mondo (cioè a me, piccolo mondo a fette sminuzzate). Prima o poi i libri inscatolati usciranno allo scoperto. Ci riconosceremo?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...