Bici a riposo

Ecco Sparta, la protagonista di diverse avventure dublinesi di cui si è scritto su queste pagine. Per alcune settimane rimarrà a riposo, impacchettata e lucchettata, in un cortile metropolitano, sperando che nessuno la vada a disturbare. Qui appare in una versione ‘giovanile’, ai primordi della nostra relazione. Oggi circola con catena, manopole e sella nuovi (più o meno, qualcosa è riciclato). La mia missione friulana prevede la rimessa a nuovo dell’Atala del nonno Olvino, sì proprio quella de La bici sopra Berlino. Prima o poi verrà organizzato un incontro tra le due navigate rocce della strada.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...