Australia, 2015

image (2)

Annunci

2 thoughts on “Australia, 2015

  1. non esistevano dei vari e propri stati quando gli inglesi sono arrivati in Australia, oggi uno stato in Australia esiste ed è giusto che siano liberi di decidere la loro politica migratoria

    • Ripeto quanto scritto a risposta dell’altro tuo commento. Questo è un blog privato e il curatore fa il possibile per ridurre al minimo la quantità di cazzate messe in circolazione sulla rete. Il tuo commento non aiuta.
      Comunque, visto che ti ingegni di scienza della politica, potresti riflettere sul fatto che lo stato (e lo stato-nazione in particolare) è una costruzione piuttosto recente. Molte società sono esistite a lungo senza stati. Se hai tempo e voglia cerca un libro che si intitola ‘La società contro lo stato’, l’autore è Pierre Clastres. A parte ciò, quello che dici è di una volgarità incommentabile. Il fatto che io lo stia commentando denuda la mia umana debolezza e il fatto che, in fondo, continui a credere nella terrena redenzione dell’essere umano, di qualunque essere umano.Secondo la tua logica le imprese coloniali che hanno sterminato milioni di persone in vari continenti sarebbero del tutto legittime, perché ‘tanto non c’erano dei veri e propri stati quando sono arrivati’. Una lettura utile: Olocausto americano, di David Stanner, Bollati Boringhieri, 2001.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...