Quando le catene le faceva lui. C.E. Melzi e la Weissenfels

Sollecitato da diversi frequentatori di questo blog, che si erano infruttuosamente rivolti all’archivio online di Linus per rintracciare il mio articolo su Carlo Emanuele Melzi (credo sia andato perso nella ristrutturazione del sito del mensile), ho deciso di ripubblicarlo qui nella sezione “Inchieste”. Ci ho messo un po’ a decidermi perché avrei voluto pubblicare la versione originale lunga circa 21mila caratteri, ma deve essere rimasta in qualche dischetto o cd o nel vecchio computer. Comunque, ho trovato la versione pubblicata da Linus nel maggio 2004, lunga 14mila caratteri. E’ un articolo a cui sono particolarmente legato, perché cerca di portare un po’ di luce sulla controversa storia di questo imprenditore e politico che per circa 30 anni è stato la persona più potente nel nord-est italiano. Una figura che è ancora avvolta in un manto di intoccabilità, almeno in Friuli Venezia Giulia e per gli organi di stampa locali in particolare. Buona lettura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...